Bustreo e Felicetti vestono ancora biancoblu

venerdì 13 luglio 2018

2017-18-bustreo-felicetti-web
I Wipptal Broncos Weihenstephan sono molto lieti di annunciare altri due rinnovi. Gli attaccanti esperti Paolo Bustreo e Luca Felicetti anche nella stagione 2018/19 vestiranno la maglia biancoblu.

Luca Felicetti che tra poco compierà 37 anni ed è il senatore della squadra, dunque giocherà la terza stagione con i Broncos. L’attaccante versatile che sa giocare tutti e tre i ruoli offensivi nella scorsa stagione ha dimostrato in maniera impressionante di essere tutt’altro che ferro vecchio. Non solo grazie a dieci reti, 28 assists e 38 punti in 44 partite, Luca è sempre un’importantissimo tassello dell’attacco biancoblu.

Il suo enorme bagaglio di esperienza che comprende nientemeno che 138 incontri con la maglia azzurra della nazionale italiana, la grinta messa al servizio della squadra sull’intero campo di gioco ed il suo atteggiamento tanto professionale quanto appassionato verso l’hockey su ghiaccio ne fanno un esempio per i giovani ed un vero tesoro per ogni società.

Dallo scorso autunno, “Felix” è anche un membro dello staff tecnico dei BroncosJunior, dove continuerà a trasmettere ai nostri giovani talenti tutta la sua esperienza e sopratutto la sua passione per lo sport.

Paolo Bustreo a fine gennaio è ritornato a vestire la maglia dei Broncos, dove tra il 2008 ed il 2012 per quattro stagioni era il beniamino del pubblico della Weihenstephan Arena. Dopo un grave infortunio al ginocchio nella stagione 2011/12 e la retrocessione dei Broncos dalla massima serie le strade si sono divise e Paolo per quattro anni era sotto contratto con l’HC Egna, dove era anche capitano, prima che nell’estate del 2016 ha trovato l’accordo con il Fassa.

Nonostante un’infortunio alla spalla che dopo la stagione ha richiesto un intervento chirurgico, Paolo era un giocatore importante nel finale della stagione. Già nella seconda partita con i Broncos, la semifinale della final four valevole per il titolo nazionale italiano, in occasione della sconfitta per 3-4 all’overtime contro i Rittner Buam ha dato un’assist su tutti e tre i gol segnati dagli stalloni.

Il presidente Simone Bressan è contento: “Dopo la partenza di Ivan Deluca queste due conferme sono ancora più importanti, dato che Ivan, dopo la splendida evoluzione degli ultimi due anni, in questo campionato avrebbe sicuramente giocato nelle prime due formazioni offensive. Dato però che oltre a lui non giocheranno più con noi neanche Denny Deanesi e Felix Brunner, senza Paolo e Luca ci saremmo ritrovati con un buco nella rosa che non riusciremmo più a colmare con i giocatori dal nostro vivaio. Oltre a ciò, giocatori così esperti sono un punto di riferimento per i giovani talenti, e loro aiuteranno questi giovani a maturare per diventare tra pochi anni titolari ed anche giocatori chiave dei Broncos.”
loader
schneemann-1920

Family Day

Il 13 gennaio giornata della famiglia - Inizio della partita contro HC Fassa alle ore 18