„Progetto ripartenza“ con nuovo allenatore

venerdì 17 maggio 2019

whitecotton-web
Dustin Whitecotton sulla panchina del Deggendorfer SC (Foto Copyright Christian Flemming)
La ripartenza dei Wipptal Broncos Weihenstephan inizierà dai giovani talenti del proprio vivaio che tra qualche anno dovranno formare il nucleo della prima squadra. Nelle diverse squadre giovanili, infatti, gli stalloni dispongono di diversi giocatori molto talentuosi che con una buona preparazione estiva potranno e sapranno fare il passo a far parte della prima squadra.
L’allenatore giusto per questo compito impegnativo è già trovato: Il nuovo timoniere dei Wipptaler si chiama Dustin Whitecotton. L’allenatore nato il 3 maggio 1979 nella provincia canadese del British Columbia vanta una carriera di tutto rispetto come giocatore, nel corso della quale tra l’altro vestì per 220 volte la maglia dei Straubing Tigers in DEL.
Nel 2016/17 Whitecotton fece il salto dall’altra parte della balaustra e prese in mano la squadra dei Lindau Islanders, con cui nella sua prima stagione da allenatore riuscì a vincere il campionato della Oberliga, ottenendo la promozione in DEL2. Per differenze con i giocatori veterani della squadra venne esonerato poco dopo Natale del 2017, nonostante la squadra a quel punto era classificata tra quelle qualificate per i playoff.
Dopo la nascita del secondo bambino, il coach sposato in Bavaria ed ormai bavarese d’adozione preferì essere vicino alla sua famiglia ed accettò l’incarico di allenatore senior e delle giovanili nell’EC Dingolfing in Landesliga.
Il direttore sportivo Egon Gschnitzer è certo di essere riuscito ad ingaggiare un’allenatore tanto motivato quanto qualificato per l’importante progetto di lavorare intensivamente con i giovani per farli diventare titolari. “Nei primi incontri il tema principale era proprio questo aspetto, perché non tutti gli allenatori accettano la sfida che lo sviluppo di giovani giocatori comporta. Dustin però fin dall’inizio era entusiasta di questo compito, e di conseguenza non è stato difficile trovare un’accordo.”
Della decisione di seguire la difficile, ma entusiasmante via della ripartenza con i Broncos, Whitecotton dice questo: “Le discussioni che ho avuto con il management mi hanno convinto di arrivare in un buon ambiente di lavoro, in cui avrò modo di far giocare il mio stile di gioco preferito. È uno stile aggressivo e molto veloce. Lo chiamerei “aggressivitá controllata” sull’intera superficie del ghiaccio. Pattineremo molto e la squadra farà divertire i tifosi. Voglio costringere l’avversario a commettere errori.”
loader