Alps Hockey League
Stadio Gianmario Scola, Alba di Canazei
24/11/2018 | ore 20.00
team-fassafalcons
HC Fassa Falcons
W 1:6
team-broncos-wipptal
Broncos Weihenstephan

Continua il galoppo dei Broncos

domenica 25 novembre 2018

2017-09-28-wsv-fas-hi-jpg
Luca Felicetti segna anche contro la sua ex squadra
Ieri sera in casa dei Fassa Falcons, gli stalloni festeggiano la quarta vittoria consecutiva e grazie a questo successo non solo riescono a difendere l’ottavo posto nella classifica della Alps Hockey League, ma accorciano anche nei confronti delle squadre classificate davanti a loro. Il Salisburgo che è quarto in classifica, ora con due partite giocate in più ha solo quattro punti di vantaggio.

Ivo Jan deve ancora fare a meno di Jure Sotlar, David Gschnitzer e Paul Eisendle, ma la sua squadra non è mai davvero in pericolo contro il Fassa. Con l’avanzare dell’orologio, gli stalloni diventano sempre più dominanti e dopo 14 minuti passano in vantaggio con il gol di Mantiner.

Nel periodo centrale è di nuovo la stellare seconda linea offensiva con Erlacher, Kofler e Mantinger che con la seconda rete personale di Mantinger dopo soli 1:44 minuti centra il raddoppio. Dei padroni di casa si vede ancora ben poco, quando Paolo Bustreo e Tobias Kofler poco prima del giro di boa decidono la partita con due marcature realizzate nel giro di due minuti e mezzo. Ancora prima della seconda pausa Kyle Just al 38° segna il 5-0.

Il terzo tempo degli ospiti è incentrato sopratutto all’amministrazione del risultato, e due powerplay non vengono sfruttati. Elias Thum rovina il shutout di Vallini al 50° minuto, prima che Luca Felicetti a quattro minuti dal termine fissa il risultato finale di 6-1.

Questo tre punti ovviamente non contano soltanto per la classifica della Alps Hockey League, ma anche per quella della Serie A, dove i Broncos con una partita in meno sono riusciti a costruire un cuscino di ben quattro punti sulla quinta classificata del Milano Rossoblu. Con ciò, gli stalloni sono sulla rotta della qualificazione alle semifinali della Serie A che a partire dal 22 gennaio si disputeranno in un mini-playoff nel formato best of two.
loader