Alps Hockey League
Regular Season
Arena Ritten
05/10/2019 | 20:00
team-rittnerbuam
Rittner Buam
L 6:3
team-broncos-wipptal
Broncos Weihenstephan

La striscia positiva termina sul Renon

sabato 5 ottobre 2019

2019-10-05-rit-wsv
Dan Tudin segna due reti decisive contro i Broncos
L’incredibile serie di vittorie dei Broncos termina ieri con la trasferta in casa dei Rittner Buam, i quali ereditano il primato in classifica dai Wipptaler.

I ragazzi di Dustin Whitecotton non sono così aggressivi come di solito e manca anche l’esplosività ormai quasi consueta. Dato che i Broncos non pattinano abbastanza sono spesso secondi sul disco, aprendo così spazi per i Buam che rendono l’avversario ancora più forte di quanto non lo sia già di suo.

La partita bella e veloce però inizia in maniera perfetta per i Broncos. Quando dopo due minuti di gioco un giocatore del Renon intercetta Doggett, Michael Messner reagisce istantaneamente, vede Mathieu Lemay sull’ala opposta e gli scodella un passaggio perfetto che il canadese raccoglie in piena corsa e non lascia scampo al goalie del Renon. La reazione dei Buam non si fa attendere: Al 5° minuto Quinz da due passi devia una sassata di Obuchowski e soltanto 25 secondi più tardi Markus Spinell dallo slot modifica la traiettoria di un bel suggerimento di Marzolini per il 2-1. All’8° minuto Tudin potrebbe segnare addirittura il 3-1, ma Bacashihua non è d’accordo. Dall’alto lato della superficie ghiacciata l’occasione migliore è di Doggett in powerplay, il quale a 1:28 minuti dalla fine del tempo si mangia due avversari con una bellissima azione, ma poi, da solo davanti a Lindskoug, non riesce ad alzare il disco abbastanza.

Nel secondo tempo il Renon ci può provare con l’uomo in più, ma il penalty killing dei Wipptaler agisce in maniera impeccabile per ben 1:56 minuti e non permette nulla. Poi però i Broncos sono troppo passivi nel contrastare un’incursione veloce del Renon, Tudin sfrutta un’inciampata di Bacashihua e gli fa pagare la posizione non ideale. Al 22° segue anche il 4-1, quando la difesa dei Broncos commette un erroraccio in fase di impostazione e Thomas Spinell in 2 contro 1 a due passi dalla porta mette dall’altro lato per Turin, il quale può insaccare a porta vuota. Poco dopo Markus Spinell scarta un difensore con un movimento bellissimo, ma per poco non riesce a superare Bacashihua, e nel contropiede Mathieu Lemay accorcia con il gol del 2-4. Liberato da Doggett, il canadese si avvicina alla porta da posizione angolata e mette il disco nell’angolino corto, dove tra l’orecchio del portiere ed il palo c’è appena lo spazio per far passare un pacchetto di sigarette. A cinque minuti e mezzo dalla sirena, Doggett potrebbe accorciare ancora, ma il suo tiro viene bloccato.

Nel drittel finale i Buam si concentrano a difendere il risultato, lasciando l’iniziativa ai Broncos. Al 45° però la difesa biancoblu concede ancora una volta troppo spazio ai Buam e Thomas Spinell non trova ostacoli quando sul palo distante ribadisce in rete un suggerimento di Gazzola, segnando il 5-2. La reazinoe degli stalloni però ancora una volta non si fa attendere, e poco più di un minuto più tardi Doggett conclude un contropiede con la rete del 3-5. A tre minuti e mezzo dalla fine, Rene Deluca ha sulla spatola il 4-5 in inferiorità numerica, ma Randy Gazzola decreta la fine della partita con un pallonetto da dietro la linea di porta che attraversa il campo intero e d’insacca nella porta sguarnita dei Broncos.
loader