La pausa inizia con tre punti importanti

sabato 4 novembre 2017

2017-11-04-wsv-kec-web

Entrambe le squadre si presentano con assenze importanti, dato che nel Kitzbühel con Peter Lenes manca uno dei giocatori più importanti in attacco, mentre gli stalloni, oltre agli infortunati Deluca e Kofler, devono fare a meno anche del pilastro difensivo Hannes Oberdörfer, costretto allo stop da un’influenza. Nel primo drittel la prima vera occasione arriva in inferiorità numerica degli ospiti, quando Eriksson sfrutta un’ingenuità di Vallini e mette il disco davanti alla porta per Hochfilzer, ma quest’ultimo non riesce più ad arrivare al disco. Nell’azione che segue direttamente, Hackhofer tira dalla blu e Felicetti devia il disco in maniera decisiva per il gol dell’1-0. A due minuti dalla fine Deanesi su un bellissimo suggerimento di Duffy ha sulla spatola il 2-0, ma il portiere ospite Hechenberger non si fa ingannare dall’ottima finta di Deanesi, tenendo in partita i suoi.

Nel secondo tempo gli stalloni mettono il piede sull’acceleratore ed hanno occasioni ghiottissime con Bahenský, Mantinger e Duffy, prima che Sotlar in powerplay trovasse il meritato raddoppio con un polsino preciso dal cerchio d’ingaggio. Solo un minuto e mezzo più tardi, è probabilmente Sotlar a deviare in rete un tiro di Hackhofer, nonostante il 3-0 venisse dato al capitano dei Broncos. Ancora un minuto più tardi Ben Duffy scarta un difensore ed anche il portiere e segna il 4-0, mentre al 27° lo stesso Duffy per pochissimo non riesce a segnare il quinto gol biancoblu.

Poi però i padroni di casa si fanno mettere sotto pressione ed al 33° in doppia inferiorità numerica devono lasciar passare il gol di Bär da una mischia sottoporta. Solo quattro minuti più tardi Eriksson segna il gol del 2-4, preceduto da un fallo nettissimo degli ospiti in zona offensiva, ed i Broncos, la cui difesa di squadra fino a questo punto era già stata abbastanza sospetta, ora barcollano vistosamente. Di nuovo è Eriksson che appena 22 secondi dopo segna il 3-4 con una deviazione da posizione angolata. Nel bel mezzo di questa fase di pressione degli ospiti, il difensore ospite Saringer riporta in partita i Broncos, quando mette il disco esattamente sulla spatola di Bahenský, il quale da solo davanti alla porta non ha difficoltà a segnare il 5-3.

Nel terzo tempo tocca a Kangaskorte difendere la porta ospite, ed il portiere finlandese fa una partita molto più tranquilla del suo compagno, dato che gli stalloni ora si accontentano di controllare la partita da una difesa ora stabilizzata. Gli ospiti si fanno pericolosi attorno alla metà del tempo, quando Vallini devia un tiro di Gran sulla traversa e poco dopo un tap-in di Sprukts non trova lo specchio della porta. Matthias Mantinger mette il sigillo sulla meritata vittoria dei Broncos con un gol a porta vuota.

loader