Trasferta nel „Ländle“ a caccia di punti

lunedì 29 gennaio 2018

2017-10-07-wsv-veu-web-hi
A Feldkirch gli stalloni voglioni rifarsi per la sconfitta per 1-2 nell’andata
Stasera i Broncos in un’altra partita di „pre-playoff“ affronteranno la VEU Feldkirch ed in teoria dovrebbero portare a casa qualche punto dal Vorarlberg per mantenere la buona posizione di partenza nella micidiale gara per un posto tra le prime otto. Al momento i Wipptaler nella classifica della Alps Hockey League sono settimi con 56 punti, ma la concorrenza è a pochi centimetri.

L’EC Bregenzerwald, ottavo un solo punticino di ritardo sui Broncos, domani giocherà a Kitzbühel ed ovviamente ce la metterà tutta per superare gli stalloni. Il Cortina opsiterà il Fassa, contro il quale conta di fare tre punti per raggiungere quota 55, mentre le due squadre che con 51 punti occupano il 10° e l’11° posto si vedono di fronte ad avversari molto più difficili. Il Red Bull Salisburgo riceverà la visita dei campioni del Renon, ed il Zell am See affronterà la trasferta a Jesenice.

Fin qui, tutto chiaro –o quasi-, ma ci sono compiti molto più facili che fare punti a Feldkirch. Nei 14 incontri finora disputati alla Vorarlberghalle solo Renon, Val Pusteria, Asiago e Jesenice hanno ottenuto una vittoria dopo 60 minuti, mentre il Cortina e due volte il Kitzbühel sono riusciti a portare a casa almeno un punto.

Il coach dei Broncos Ivo Jan può contare sul miglior lineup, e con una prestazione simile a quelle messe sul ghiaccio contro Jesenice, Renon, Asiago e Val Pusteria in autunno, è possibile battere la VEU anche in casa. Per ultimo lo ha fatto lo Jesenice domenica scorsa ottenendo un 6-3, ed i Broncos ce la metteranno tutta per riuscire per la prima volta a portare a casa dal “Ländle” tutti e tre i punti in palio, dopo la vittoria all’overtime contro il Lustenau e la sconfitta rimediata contro il Bregenzerwald.
loader
schneemann-1920

Family Day

Il 13 gennaio giornata della famiglia - Inizio della partita contro HC Fassa alle ore 18