Vittoria a Zell – Partita in casa contro Milano

venerdì 1 febbraio 2019

2018-10-27-wsv-ekz-mantinger
Matthias Mantinger segna il gol della vittoria all’overtime
Ieri sera a Zell am See gli stalloni si aggiudicano due punti importantissimi per la classifica della Alps Hockey League. Costretto dalle assenze di Paolo Bustreo, Daniel Maffia, Tommy Kruselburger e Tommy Gschnitzer, Ivo Jan mischia le formazioni offensive ed allo stesso tempo cambia anche le coppie difensive.
In una partita apera e veloce, i padroni di casa passano in vantaggio all’11° minuto, quando LeBlanc serve un disco all’indietro per Scholz che si unisce all’azione offensiva, il terzino tira di prima intenzione dal cerchio d’ingaggio e trova il varco vicino al palo corto.
Dopo una fase di pressione sostenuta degli orsi polari all’inizio del drittel centrale, i biancoblu salgono in cattedra e costruiscono diverse buone occasioni. Al 29° minuto finalmente il forte goalie di casa Machreich non può fare nulla quando Tobias Kofler sottoporta devia un tiro di Mantinger, rendendolo imparabile e segnando il meritato pareggio. Nell’unico powerplay della partita, fischiato in favore dei padroni di casa, sono i Broncos ad avere la migliore occasione con un contropiede di Nardi e McNally. Anche negli ultimi minuti del periodo i Broncos sfoderano diverse azioni pericolosissime davanti alla gabbia degli orsi polari, ma non riescono a superare Machreich.
Al 43° i Broncos non riescono a liberarsi ed alla fine il disco nella mischia arriva ad Oakley che da due passi segna il 2-1 molto lusinghiero. I Wipptaler non riescono a capitalizzare diverse occasioni ghiottissime, ma anche Vallini deve intervenire in maniera decisiva due volte. Al 50° infine arriva il pareggio meritato per i Broncos. Nardi, nonostante l’infortunio facciale subìto settimana scorsa, si piazza davanti al portiere, il quale per questo motivo riesce soltanto a respingere un tiro di Sotlar. McNally si mette il disco sul rovescio e da posizione angolatissima aggira il gambale di Machreich segna il gol del pareggio.
Ora entrambe le squadre conducono la partita a visiera aperta. Entrambe vogliono i tre punti e cercano il gol della vittoria. Ci sono diverse scene critiche davanti ad entrambe le porte, ma le occasioni più ghiotte portano la firma dei Wipptaler. Nel giro di due minuti prima Mantinger non riesce a superare Machreich in assolo, poi McNally sbaglia la mira su tentativo al volo ed infine Sotlar fa venire il capogiro a tutta la difesa, portiere incluso, ma il suo tiro viene bloccato sulla linea da Korecky. A pochi istanti dalla sirena è il turno di Vallini di dire di no in extremis a Nageler dopo un pasticcio di Borgatello. Il risultato non cambia e si va all’overtime.
Dopo 2:09 minuti Kofler e Mantinger invertono i ruoli interpretati in occasione dell’1-1: Kofler tira e Mantinger devia il disco per il gol della vittoria.
Domani alle ore 19.30 il Milano è ospite alla Weihenstephan Arena e per i Broncos l’obiettivo può essere uno solo: Vittoria e tre punti contro i penultimi in classifica. Ma c’è da stare attenti: Nonostante le numerose partenze e difficoltà, la squadra di Drew Omicioli ieri sera per poco non riesce a fare lo sgambetto al Lustenau e deve incassare il gol della vittoria soltanto a tre minuti dalla fine.
loader
schneemann-1920

Family Day

Il 13 gennaio giornata della famiglia - Inizio della partita contro HC Fassa alle ore 18