Un’ulteriore opzione per l’attacco dei Broncos

venerdì 11 gennaio 2019

nardi-rapidcity
Mitch Nardi con la maglia die Rapid City Rush
I Wipptal Broncos Weihenstephan sono lieti di poter annunciare l’ingaggio del centro canadese Mitch Nardi.
Nardi, nato nel 1993, alto 183 cm per 86 kg di peso, approda in Wipptal dal Nantes nel campionato cadetto francese, ed ha il passaporto italiano.
Dopo due stagioni in NCAA con la Lake Superior University, per la quale la stecca destra gioca 60 partite (6 reti, 7 assists, 30 PIM), nella stagione 2015/16 passa in forza ai Brock Badgers del campionato universitario canadese.
In questo campionato, dal quale già in passato i Broncos sono riusciti a prelevare ottimi giocatori, Mitch lascia subito il suo segno e nella prima stagione con 11 reti e 21 punti in 25 partite è il miglior marcatore ed il secondo miglior scorer della sua squadra. Dopo la stagione deve sottoporsi ad un intervento chirurgico al polso che nelle prossime due stagioni comprometterà la sua produzione offensiva. Dopo un’ulteriore assenza di oltre due mesi, a fine gennaio 2018 ritorna sul ghiaccio e nelle ultime sei partite della stagione segna due reti e due assists.
Dopo il termine della sua ultima stagione nel campionato universitario (in totale 61 partite, 19 reti e 36 punti), viene ingaggiato dai Rapid City Rush in ECHL per le ultime partite di stagione regolare, dove impressiona il suo allenatore grazie al duro lavoro sia negli angoli della zona offensiva come anche in difesa, nonché grazie alla sua presenza fisica, con la quale riesce a vincere tanti dischi. Viene confermato anche per la nuova stagione, ma non riesce a sfondare in una rosa molto ampia e decide di trasferirsi nel secondo campionato francese.
A Nantes però non vede abbastanza possibilità di sviluppo e così riallaccia il contatto con gli stalloni, con i quali già nell’estate scorsa c’erano trattative per un eventuale ingaggio. Il direttore sportivo Egon Gschnitzer non esita ad ingaggiare l’ottimo pattinatore nonché grintoso lavoratore per il resto della stagione: “In questa stagione abbiamo giocato soltanto due partite con la rosa al completo, e siamo stati incredibilmente sfortunati per quanto riguarda infortuni e malattie. Quest’anno poi abbiamo un roster non profondissimo, e Mitch ci offre un’ulteriore opzione al centro. Sicuramente le aspettative devono essere moderate, ma una stagione con un punto a partita nella USports non cade dalle nuvole da sola. Con la sua energia e la sua esemplare etica sono certo che darà buoni impulsi alla squadra.”
Nei Broncos, Mitch Nardi indosserà la maglia con il numero 29.
loader
schneemann-1920

Family Day

Il 13 gennaio giornata della famiglia - Inizio della partita contro HC Fassa alle ore 18